Mutuo Facile Bonus di Banca Nuova

di Redazione Commenta

Spread the love

Trasferire il finanziamento ipotecario in corso di pagamento presso altre banche in Banca Nuova con “Mutuo Facile Bonus“. Si chiama così una delle formule di mutuo per surroga proposte da Banca Nuova al di poter ottenere, contestualmente, una somma di denaro che viene con effetto immediato accreditata sul conto corrente del cliente; il tutto a fronte del mantenimento della rata e della durata, e della riduzione dello spread. In questo modo il mutuo acceso presso Banca Nuova diventa più sostenibile anche in ragione di mutate capacità di spesa e di risparmio del contraente e della propria famiglia; la somma di denaro aggiuntiva che il contraente riceve con “Mutuo Facile Bonus” è data infatti dalla possibilità di monetizzare il beneficio legato alla variazione del tasso.

Con la portabilità o surroga del mutuo, cosa non di poco conto, il nuovo cliente di Banca Nuova che trasferisce il mutuo non deve sostenere alcun costo così come prevede ed impone la Legge. Non ci sono infatti in tal caso costi notarili e spese di perizia, unitamente a tutti gli altri costi, in quanto sono a carico dell’Istituto. La portabilità o surroga del finanziamento ipotecario è applicabile sia ai mutui in corso di pagamento a tasso fisso, sia a quelli a tasso variabile.

Oltre al “Mutuo Facile Bonus” Banca Nuova propone attualmente anche un’altra formula di trasferimento del mutuo, denominata “Mutuo Facile Sostituzione + Liquidità“; il prodotto, disponibile per i mutui variabili, sia con tasso Bce, sia con indicizzazione all’euribor con scadenza a tre mesi, è disponibile per chi già paga un mutuo presso altre banche e vuole sostituirlo con uno di Banca Nuova potendo nel contempo ottenere liquidità aggiuntiva alle stesse condizioni di tasso del finanziamento ipotecario stipulato. I fogli informativi di “Mutuo Facile Bonus” e di “Mutuo Facile Sostituzione + Liquidità” sono reperibili presso le filiali o direttamente sul sito Internet di Banca Nuova.