Mutuo surroga e sostituzione di IBL Banca

di Redazione Commenta

Grazie alle Leggi Bersani, risalenti al 2007, già da qualche anno gli italiani che hanno sottoscritto un mutuo sono a conoscenza del fatto che, all’occorrenza, e chiaramente per ragioni di opportunità, c’è la possibilità di applicare la portabilità o surroga del finanziamento ipotecario. Questo avviene andando a spostare il debito residuo dalla vecchia alla nuova banca potendo nel contempo ottenere quasi sempre delle condizioni migliorative per quel che riguarda l’importo della rata da pagare, la tipologia di tasso, ma anche la durata del piano di ammortamento. Un mutuo che all’inizio era sostenibile da pagare, col tempo può non esserlo più se nel frattempo le capacità di spesa e di risparmio dei mutuatari e della famiglia cui appartengono sono mutate sensibilmente.

Ebbene, al riguardo anche IBL Banca propone il mutuo per surroga che, in forza alle Leggi Bersani, l’Istituto offre al fine di andare a sottoscrivere un mutuo più vantaggioso a partire dal cambio della tipologia del tasso di interesse. Con il “Mutuo Surroga” di IBL Banca si può inoltre ridurre la rata allungando la durata del mutuo; il tutto senza alcun costo a carico del mutuatario in quanto le spese notarili, di perizia e di istruttoria del “Mutuo Surroga” sono a carico di IBL Banca.

E per chi vuole passare col mutuo dal vecchio istituto di credito a IBL Banca, c’è anche la formula del “Mutuo Sostituzione” che offre nello stesso tempo due importanti vantaggi. Innanzitutto si cambia banca con il finanziamento ipotecario attraverso lo spostamento del debito residuo, ma si può anche ottenere con la formula di sostituzione del finanziamento ipotecario anche della liquidità aggiuntiva che può risultare utile per sostenere spese proprie o della propria famiglia. I fogli informativi del “Mutuo Surroga” e del “Mutuo Sostituzione” di IBL Banca sono disponibili, visionabili e scaricabili direttamente dal sito Internet Iblbanca.it.