Mutuo Risparmio: CheBanca!, che mutuo off-set!

di Redazione 1

Spread the love

Un altro caso di mutuo off-set, visto che questa settimana ci ha preso un “sacro fuoco” che ci porta ad indagare l’argomento con insistenza e – speriamo – efficacia, è Mutuo Risparmio di CheBanca!, il vero capostipite di questa particolare forma di investimento. Tanto è vero che anche CheBanca! ci spiega alla grande come può funzionare il suo prodotto, attraverso un video ed una descrizione tanto sintetica quanto chiara e circostanziata, perfetta per essere assimilata da una platea – quella di internet – sempre propensa ad ascoltare prima di tutto chi le fa perdere poco tempo regalandole in poche righe la descrizione completa di quello che va cercando.

Affidiamo anche noi al “comunicato” di CheBanca! la spiegazione, ritenendo che non potremmo fare di meglio: “Mutuo Risparmio è un mutuo a tasso variabile che valorizza i soldi depositati sul tuo conto corrente o conto tascabile CheBanca!. Più risparmi e fai crescere il denaro depositato sul tuo conto, più la rata scende”. Ciononostante, e qui sta la vera rivoluzione copernicana, i soldi sul conto rimangono sempre disponibili, dunque si può continuare ad utilizzarli (o ad accumularli, accorciando di conseguenza la durata del rimborso) esattamente come prima, come avviene per qualunque genere di conto corrente.

Anche il calcolo della riduzione da applicare alla rata, che pure risulta ulteriormente semplificato dalla presenza di un box interattivo sulla pagina dedicata del sito, è semplice. Ancora una volta, cediamo la parola: “con Mutuo Risparmio gli interessi della rata saranno calcolati sulla differenza tra l’importo residuo del mutuo e il saldo medio dei conti collegati. Quindi più soldi hai sul conto (fermo restando che il conto può non essere uno solo, ma più d’uno aumentando così anche il capitale a disposizione, ndr), più la rata si riduce”. Ecco spiegato, dunque, il ricorso all’off-set promesso da CheBanca!: più soldi sul conto uguale ammortamento accorciato “in tempo reale” del debito del mutuo. Più facile di così…

I commenti sono disabilitati.