Mutui: chi lo ottiene più facilmente

di Sofia Martini Commenta

 Il mercato immobiliare è ormai bloccato. Le banche hanno chiesto sempre più garanzie ai mutuatari che in difficoltà sotto il profilo salariale, alla fine, hanno deciso di non comprare più casa. Ecco perché si parla di crisi.

Secondo una recente indagine, sul mercato immobiliare, è possibile individuare oggi una tipologia di utente che più facilmente delle altre riesce ad ottenere un mutuo. In tempi di crisi è difficile per tutti ma basta avere un po’ di garanzie in più per convincere gli istituti di credito ad elargire qualche piccolo fondo.

Un’indagine sui finanziamenti e sui mutui erogati tra ottobre 2012 e marzo 2013, ha evidenziato che pochissime richieste sono accettate e si trasformano in un mutuo: praticamente il 5 per cento o poco più.

La conclusione è che chi ottiene più facilmente un mutuo è un cittadino che ha un certo prestigio sociale, o meglio che può contare su uno stipendio fisso o offrire numerose garanzie ai mutuatari. Quindi, i quadri, i funzionari che sono il 14 per cento dei richiedenti un mutuo, non hanno problemi e non ne hanno nemmeno gli insegnanti che sono il 10,7 per cento. Poi ci sono i medici, i pensionati e i dirigenti che rappresentano rispettivamente il 7,6%, il 7,7% e il 6,6 per cento.