BCC Casalgrasso: la surroga variabile

di Sofia Martini Commenta

mutuo-giovani-credito-bergamascoE’ la prima BCC che sbarca su Mutuionline e inevitabilmente c’è un tentativo di superare la concorrenza attraverso la proposta di qualche prodotto superconveniente. Dopo aver presentato alcuni prodotti dell’istituto di credito, proseguiamo la carrellata con la surroga a tasso variabile. Abbiamo già spiegato che su Mutuionline, una banca del credito cooperativo, è una novità assoluta. Abbiamo quindi fatto una carrellata sui migliori tassi del momento e presentato due prodotti della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura: il mutuo SOS a tasso variabile e il mutuo SOS a tasso variabile con CAP.

Oggi, sempre a tasso variabile, vogliamo presentarvi la surroga dello stesso istituto di credito. Si tratta di un prodotto offerto a condizioni promozionali, destinato alle persone fisiche che non abbiano compiuto 75 anni alla scadenza del mutuo. Il tasso applicato alla surroga è di tipo variabile e il loan to value è da considerarsi nella media del periodo.

L’importo finanziabile con questo prodotto, infatti, è dell’80 per cento del valore di perizia per tutti gli immobili ad uso residenziale, oppure è del 65 per cento per i beni immobili che abbiamo una finalità differente. Il piano d’ammortamento, in entrambi i casi, deve essere compreso in un tempo che va dai 5 ai 30 anni.

Il tasso, che poi definisce il costo del mutuo, è un variabile per tutta la durata del finanziamento. Di base bisogna considerare l’Euribor a 3 mesi/360 che, unito allo spread variabile in base alla durata del piano d’ammortamento, definisce il TAEG finale. Lo spread per i mutui fino a 15 anni è del 3,50%. Si sale poi al 3,70% per i mutui a 25 anni e si arriva al 3,90 per cento per i mutui fino a 30 anni.

Queste condizioni promozionali valgono per le richieste di mutuo caricate nelle filiali della BCC entro il 30 settembre del 2013.