Trasloca Mutuo Opzione Sicura di Unicredit

di Redazione Commenta

Cambiare mutuo cambiando banca e potendo rimodulare le condizioni del mutuo rendendole più sostenibili al fine di pagare le rate mensili con più serenità. Con questo obiettivo Unicredit S.p.A., attraverso le proprie Agenzie, quelle del Banco di Sicilia, Unicredit Banca e Unicredit Banca di Roma, propone “Trasloca Mutuo Opzione Sicura“, il finanziamento ipotecario ideale proprio per quei clienti che attualmente pagano un mutuo presso altri istituti di credito. A fronte dello spostamento del debito residuo dalla vecchia banca a Unicredit, il cliente può andare a stipulare “Opzione Sicura“, il finanziamento ipotecario innovativo con il Tagliando che permette di avere sempre sotto controllo l’andamento sia dei tassi, sia dell’importo mensile della rata da pagare.

Opzione Sicura” è un mutuo flessibile in quanto nel corso della durata del piano di ammortamento il mutuatario può scegliere tra il tasso fisso e quello variabile potendolo cambiare. I tagliandi associati al prodotto sono due: il Tagliando Ordinario e quello Straordinario con la Banca che avvisa il cliente nel caso in cui l’importo della rata mensile, in regime di tasso variabile, dovesse crescere eccessivamente a causa dell’aumento del costo del denaro sui mercati.

A fronte di un minimo erogabile pari a 30 mila euro, ed un massimo che può arrivare fino all’80% del valore dell’immobile, con Trasloca Mutuo Opzione Sicura il cliente può stipulare il prodotto con condizioni modificabili nel tempo semplicemente recandosi in filiale. In particolare, con il Tagliando Ordinario Unicredit avvisa ed informa il cliente oggi anno su come sta andando il mutuo, mentre con il Tagliando Straordinario scatta la protezione da eventuali aumenti della rata mensile che ne possano mettere a rischio la sostenibilità. I fogli informativi di Trasloca Mutuo Opzione Sicura di Unicredit si possono ritirare presso le filiali, oppure visionare e scaricare dai siti Internet del Banco di Sicilia, Unicredit Banca e Unicredit Banca di Roma.