Spread: in calo quello di Bancoposta

di Sofia Martini 1

 Un altro prodotto in offerta tra in mutui maggiormente quotati del periodo è quello del gruppo Poste Italiane che prevede di abbassare lo spread per andare incontro alle famiglie che vogliono acquistare o ristrutturare casa. Ecco i dettagli dell’offerta. Lo spread promozionale è fondamentale nel momento in cui si cerca un prodotto competitivo. Oggi la promozione più interessante la offre Poste Italiane che illustra i dettagli in un comunicato ufficiale del gruppo creditizio.

L’idea è quella di andare incontro a tutte le famiglie che cercano un finanziamento per ristrutturare, oppure per acquistare la prima casa. Lo spread contenuto è proprio di tutte le soluzioni, quindi vale sia per i mutui a tasso fisso, sia per quelli a tasso variabile ma anche per i mutui a tasso misto.

L’importante è che il mutuo sia stipulato entro il mese di giugno 2013. In questo caso la convenienza nasce a un accordo aziendale stipulato tra Poste Italiane e Deutsche Bank. Fino al 30 giugno, quindi, ci sono tassi promozionali: per le soluzioni a tasso fisso lo spread proposto è del 3,05% cui si deve aggiungere l’indice di riferimento.

Per le soluzioni a tasso variabile e misto, invece, lo spread proposto è del 2,95 per cento. Il piano d’ammortamento, però, non deve andare oltre i 25 anni.

 

I commenti sono disabilitati.