Mutuo casa per acquisto trilocale

di Fil Commenta

Da un’analisi condotta da Tecnocasa, emerge che gli italiani, soprattutto in città, preferiscono affittare o comprare un trilocale; ma dopo aver scelto l’immobile bisogna anche scegliere il mutuo casa che più risponda alle esigenze del consumatore. A metterlo in evidenza è il Portale di comparazione online Supermoney.eu che, in particolare, sottolinea come, in base all’indagine sopra citata, il 35,3% degli acquirenti immobili residenziali punti sul tre vani; e più grande è la casa in vendita, inoltre, meno sono gli acquirenti. Infatti solo il 21,7% è interessato all’acquisto di quattro vani, così come solo il 7,8% è interessato nell’acquisto di un cinque vani. Non a caso nel nostro Paese sono proprio le case grandi che hanno subito i più ampi ribassi di prezzo negli ultimi tre anni, specie in periferia, mentre per bilocali e trilocali il mercato, nonostante tutto, presenta buoni segnali di vitalità.

Si evidenzia come nei capoluoghi di regione il 49,2% sia interessato ad acquistare un 3 vani. C’è da far presente anche che la metratura della casa cambia anche in base alle città, e non a caso sempre Tecnocasa ha analizzato l’acquisto di case in tre grandi città italiane, Napoli, Milano e Roma. Ebbene, a Milano i bilocali coprono ben il 50% delle vendite a fronte di un 40,8% di compravendite di bilocali a Roma, ed un 39,4% degli immobili a due vani venduti a Napoli.

Invece il tre vani presenta in queste tre grandi città percentuali di vendite sul totale più basse in quanto le quotazioni di mercato sono chiaramente più alte e, quindi, rendono oneroso l’acquisto; ma c’è anche da dire che in queste grandi città sono anche presenti centinaia di migliaia di studenti, single e coppie senza figli. Come abbiamo detto all’inizio, dopo aver scelto la casa bisogna scegliere anche il mutuo, e per scegliere quello che rispecchia le proprie esigenze è consigliabile sfruttare online la “potenza” dei comparatori Web sui finanziamenti ipotecari.