Mutui Under 36, ecco quali sono quelli più vantaggiosi di novembre

di Daniele Pace Commenta

Spread the love

A partire dal prossimo mese di dicembre fino alla fine del 2022, prenderà il via lo scudo, previsto come diretto vantaggio per tutti quei giovani che hanno meno di 36 anni e che hanno intenzione di comprare una casa facendo richiesta di un mutuo.

Ebbene, grazie a un emendamento al Decreto Aiuti, ecco che è stato ancora una volta inserito un limite in riferimento al tasso di interesse. Quest’ultimo, in modo particolare, deve essere non solo calmierato, ma pure più basso in confronto del TEGM, ovvero il Tasso Effettivo Globale Medio.

L’emendamento che è stato approvato in relazione al Decreto Aiuti ha avuto l’effetto di inserire nuovamente il limite da rispettare per le banche, il cui obiettivo dovrà essere quello di contenere il più possibile i tassi che riguardano i mutui richiesti da giovani che hanno meno di 36 anni. Questi tassi dovranno essere inferiori rispetto al Tegm, ovvero il Tasso Effettivo Medio Globale. La data che è stata riportata è quella del 1° dicembre, ma si tratta di una novità che varrà solo fino alla fine dell’anno.

La misura di contenimento è stata ripristinata e le condizioni che vengono stabilite per i giovani saranno nuovamente oggetto di una specifica protezione, anche per via dell’uso del Fondo di garanzia mutui prima casa di Consap. Dando uno sguardo a quello che viene offerto sul mercato, provando a fare un esempio di richiesta di un mutuo per una somma di denaro pari a ben 120 mila euro, per un valore dell’immobile pari a 180 mila euro, con una durata prevista a 30 anni.

Le offerte più interessanti che vengono proposte sul mercato sono, prima di tutto, quella di BNL -Gruppo BNP Paribas, con una rata che è pari a 525,55 euro al mese, mentre in secondo luogo, con una rata del medesimo importo, troviamo la proposta del mutuo con garanzia prima casa fisso di Credem Banca.

Molto più vantaggiosa, invece, la soluzione del mutuo variabile per chi ha meno di 36 anni che viene proposta da un gruppo particolarmente noto e apprezzato come BNL. In questo caso, infatti, la rata è pari ad una somma di 451,69 euro, che ovviamente deve essere corrisposta con cadenza mensile. Infine, da mettere in evidenza come sia parecchio interessante e conveniente anche la proposta di Banco BPM. In questo caso, il riferimento è alla proposta denominata Mutuo You Giovani Green Fondo di Garanzia Prima Casa Variabile, con una rata mensile che si aggira intorno ai 456,37 euro al mese.