Lavoratori atipici? Mutuo di Banca Etica Adriatica

di Laura Commenta

 Un lavoro a tempo indeterminato? Una certezza per i giovani di ieri, un miraggio per i ragazzi di oggi. Se anche tu sei alle prese con un contratto che scade e che non viene trasformato (almeno per il momento) a tempo indeterminato, c’è una soluzione pensata per te da Banca Etica Adriatica.

Mutuo ipotecario a lavoratori atipici è un finanziamento ipotecario (quindi gravato da ipoteca sull’immobile a garanzia del rimborso del finanziamento) a tasso variabile e rata costante, con una durata di rimborso compresa tra 5 e 20 anni (estendibile fino a 25). Il mutuo può essere richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire un immobile ad uso abitativo.

L’importo massimo finanziabile è pari al 60% (estendibile fino ad un massimo del 70%) del valore
dell’immobile offerto in garanzia. Può richiedere il mutuo chi ha un’età compresa tra i 18 e 35 anni con contratto di lavoro a tempo determinato (almeno 24 mesi su 36 certificati). Non sono quindi ammessi contratti a progetto. Il mutuo prevede rate mensili costanti con la possibilità di rinviare da 2 a 6 rate (in caso di difficoltà economica per esempio) alla fine del piano di rimborso senza l’aggravio di interessi di mora.

La rata del mutuo comprende una quota capitale crescente e una quota interessi decrescente. All’inizio del rimborso si pagano soprattutto interessi; a mano a mano che il capitale viene restituito, l’ammontare degli interessi diminuisce e la quota di capitale aumenta. Il rimborso deve essere effettuato tramite l’addebito di rate su un conto corrente a intestato al mutuatario e posto in essere presso la banca. E’ obbligatoria la sottoscrizione, con una Compagnia di Assicurazione di gradimento della banca una polizza assicurativa a copertura dei rischi di incendio, scoppio, fulmine, etc..

Il mutuo offre la possibilità al cliente di estinguere anticipatamente (in tutto o in parte) il mutuo, con la restituzione, oltre al capitale residuo alla data, della quota interessi maturata. In questo modo si estingue il rapporto contrattuale con la banca.