Ubi Banca: i mutui per gli atipici

di Redazione Commenta

Ubi Banca in questo periodo di crisi economica, in cui è difficile stipulare un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ha deciso di risollevare il settore dei mutui proponendo delle soluzioni per i lavoratori atipici.

I giovani che non hanno un contratto a tempo indeterminato e vogliono coronare il sogno di una casa, adesso possono rivolgersi anche ad Ubi Banca che ha pensato per tutti coloro che non hanno ancora compiuto i 40 anni, dei mutui “speciali”.

Per entrare nel programma “Mutuo casa giovani coppie 2013″ di Ubi Banca, è necessario possedere dei requisiti. In primo luogo è necessario che entrambi i richiedenti non abbiano ancora compiuto 40 anni. Poi è necessario che abbiano un contratto di lavoro atipico, oppure un contratto a tempo determinato da almeno 18 mesi.

Il mutuo andrà a coprire fino all’80 per cento del valore di perizia dell’immobile e il prestito, in ogni caso, non deve superare i 500 mila euro. Il contratto stipulato dai mutuatari con la banca, prevede che il rapporto tra la rata da pagare alla banca e il reddito dei mutuatari non superi il 35 per cento. In più si può usufruire per due periodi, della sospensione del mutuo, evitando di pagare le rate del finanziamento per un periodo di 12 o anche di 24 mesi.