Mutuo Variabile BCE di IWBank

di Redazione Commenta

La Banca online IWBank propone un’ampia gamma di finanziamenti ipotecari “IWMutuo” per la casa. Tra questi c’è il Variabile BCE che permette di pagare sul mutuo una rata indicizzata al tasso della Banca centrale europea che di norma è più stabile rispetto all’euribor che, invece, è soggetto ad oscillazioni giornaliere sul mercato interbancario. Il tutto a fronte della possibilità per il mutuatario di poter sfruttare tutti i vantaggi dei finanziamenti ipotecari “IWMutuo” di IWBank. Innanzitutto il prodotto viene proposto dall’Istituto alla propria clientela con zero spese su tutta la linea: pari a zero sono infatti i costi a carico del mutuatario per la perizia e per l’istruttoria; stessa musica anche per l’incasso della rata e per la gestione del mutuo a fronte dell’addebito degli importi direttamente in conto corrente. Rigorosamente a zero spese per il contraente è anche l’assicurazione obbligatoria che a fronte del finanziamento ipotecario occorre sottoscrivere a copertura del rischio di incendio e/o scoppio dell’immobile.

Ma non finisce qui visto che, in caso di stipula con IWBank di un mutuo surroga, le spese notarili sono rigorosamente a carico della Banca online. Con IWBank il mutuo si può richiedere direttamente online inviando senza impegno la richiesta di fattibilità; senza spese nascoste, e senza sorprese, IWBank fornirà una risposta relativamente alla prima approvazione della richiesta. Dopodiché il cliente potrà seguire l’iter dell’istruttoria direttamente online ed in assoluta trasparenza.

Contestualmente al mutuo, oltre all’assicurazione obbligatoria gratuita, a fronte del pagamento di un premio il contraente il Mutuo Variabile BCE di IWBank può optare anche per la stipula di coperture assicurative aggiuntive. Trattasi, nello specifico, di una linea di copertura a protezione del debito, e di una a protezione della rata. Quest’ultima protezione scatta in caso di disoccupazione o inabilità temporanea a causa di infortunio sul lavoro, mentre la copertura di protezione del debito garantisce l’estinzione del debito residuo nel caso di invalidità permanente.