Mutuo agevolato giovani coppie in Emilia-Romagna

di Fil Commenta

Il 23 dicembre scorso, nell’ambito del Bando denominato “‘Una casa per le giovani coppie e altri nuclei familiari“, c’è stato il cosiddetto “click day” per presentare le richieste di acquisto di alloggi in Emilia-Romagna. Trattasi, in accordo con quanto ha reso noto nei giorni scorsi l’Amministrazione regionale, della terza fase del Bando finalizzata alla concessione di contributi non solo alle giovani coppie, ma anche nel rispetto dei requisiti previsti dalla misura, ad altri nuclei familiari. A fronte di un contributo complessivo pari a 1,04 milioni di euro, le nuove richieste arrivate alla chiusura del “click day” sono state complessivamente 87. Di questi, a fronte di una percentuale di alloggi pari al 28% situati nei capoluoghi di provincia della Regione Emilia Romagna, 75 alloggi sono stati assegnati a giovani coppie; uno è andato ad un nucleo familiare numeroso, ed i restanti undici a gruppi monoparentali. L’acquisto della casa, messa a disposizione da imprese costruttrici selezionate, avviene a fronte di un prezzo convenzionato e della concessione del contributo preceduta dalla sottoscrizione di un pre-contratto proprio con la ditta di costruzioni.

Con la chiusura del click day del 23 dicembre scorso, la Regione Emilia-Romagna, comprendendo la prima e la seconda fase del Bando, ha sinora aiutato ben 255 famiglie ad acquistare un’unità immobiliare a fronte di contributi complessivi erogati pari a quasi tre milioni di euro.

Secondo quanto dichiarato da Gian Carlo Muzzarelli, l’Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia-Romagna, con il Bando, in una situazione economica e congiunturale ancora difficile, l’Amministrazione concede alle famiglie ed alle giovani coppie dei contributi a fondo perduto che in questo modo possono acquistare la prima casa. Le case scelte dalle famiglie e dalle giovani coppie sono state in prevalenza quelle a più elevato risparmio energetico che, tra l’altro, sono anche più sicure e più moderne a conferma di come il cittadino punti sempre di più a vivere in abitazioni eco-sostenibili.