I mutui a tasso variabile più convenienti

di Sofia Martini Commenta

Quali scegliere? La classifica dei più quotati.

Il 2015 sta offrendo incoraggianti segnali di ripresa per ciò che concerne il mercato immobiliare. Surroghe, mutui a tasso fisso e mutui a tasso variabile spingono in alto le quotazioni del mattone.

I finanziamenti, secondo i dati riportati dal Crif e da altri istituti, sono in netto aumento. Una delle tipologie più scelte è senza dubbio quella dei mutui a tasso variabile. Convengono? La risposta è si. Ecco una graduatoria di quelli più quotati:

1) Webank – Mutuo variabile – Euribor: Taeg 1,54%; Tan 1,5%; importo rata 482,55 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.50%.
2) Intesa Sanpaolo – Mutuo Domus variabile 80% (è la percentuale del valore dell’immobile finanziabile dalla banca): Taeg 1,61%; Tan 1,4%; importo rata 477,96 euro; composizione tasso Euribor 1 mese + spread 1.45%.
3) Deutsche Bank – Mutuo pratico – Finalità acquisto: Taeg 1,66%; Tan 1,51%, importo rata 483,01 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.50%.
4) Credem – Mutuo casa variabile spread 1,45%: Taeg 1,72%; Tan 1,43%; importo rata 482,74 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.45%.
5) Banco popolare – Mutuo casa lasti minute variabile: Taeg 1,74%; Tan 1,45%; importo rata 483 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.45%.
6) Banca popolare di Milano – Mutuo promo luglio 2015 (offerta valida fino al 15 settembre): Taeg 1,76%; Tan 1,35%; importo rata 490,93 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1,35%.
7) Banca Sella – Mutuo a tasso variabile Euribor: Taeg 1,77%; Tan 1,5%; importo rata 484,55 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.50%.
8) CheBanca! – Mutuo variabile (Euribor): Taeg 1,8%; Tan 1,64%; importo rata 489,01 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.65%.
9) Ing direct N. V. – Mutuo arancio a tasso variabile Euribor: Taeg 1,82%; Tan 1,78%; importo rata 495,38 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.80%.
10) Monte dei Paschi di Siena – Mutuo benvenuto a tasso variabile (solo per nuovi clienti Mps): Taeg 1,89%; Tan 1,65%; importo rata 490,93 euro; composizione tasso Euribor 6 mesi + spread 1.60%.
11) Veneto Banca – Mutuo jolly – Tasso variabile Euribor: Taeg 1,9%; Tan 1,65%; importo rata 491,07 euro; composizione tasso Euribor 6 mesi + spread 1.60%.
12) BancoPosta – Mutuo BancoPosta – Variabile Euribor: Taeg 1,93%; Tan 1,83%; importo rata 497,73 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.85%.
13) Banca popolare di Puglia e Basilicata – Mutuo in campagna tasso variabile: Taeg 2,04%; Tan 1,78%; importo rata 496,39 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.80%.
14) Unipol Banca – Mutuo “Dolce mutuo” tasso variabile Euribor – Prima casa: Taeg 2,08%; Tan 1,75%; importo rata 501,13; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.75%.
15) Cassa di risparmio di Cento – Mutuo prima casa a tasso variabile “Fast”: Taeg 2,2%; Tan 1,85%; importo rata 506,81 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 1.85%.
16) Banca Marche – Mutuo ricetta casa – Tasso variabile: Taeg 2,29%; Tan 1,8%; importo rata 499,92 euro; composizione tasso Euribor 6 mesi + spread 1.75%.
17) Cassa di risparmio di Ferrara – Mutuo “Casa a tasso variabile”: Taeg 2,37%; Tan 2,2%; importo rata 515,52 euro; composizione tasso Media Euribor 3 mesi / Euribor 6 mesi + spread 2.15%.
18) Banca Carige – Mutuo “Classico tasso variabile”: Taeg 2,5%; Tan 2,15%; importo rata 515,52; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 2.15%.
19) Banca popolare di Puglia e Basilicata – Mutuo “Standard a tasso variabile” (Euribor): Taeg 2,87%; Tan 2,58%; importo rata 534,66 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 2.60%.
20) Barclays – Mutuo variabile: Taeg 3,04%; Tan 2,65%; importo rata 542,24 euro; composizione tasso Euribor 3 mesi + spread 2.65%.