Miglior mutuo: il variabile di Webank

di Sofia Martini Commenta

Webank è uno degli istituti di credito più competitivi soprattutto nel ramo dei mutui a tasso variabile. A confermarlo sono le offerte di miglior mutuo di MutuiOnline. Il variabile di Webank presenta infatti delle condizioni esclusive che possono essere considerate a ragione degli ottimi vantaggi per scegliere.

In primo luogo l’aspirante mutuatario non deve sostenere spese e penali e in più c’è l’assicurazione casa gratuita. Vediamo insieme quali sono le altre caratteristiche del prodotto in questione.

I destinatari del mutuo variabile di Webank sono i cittadini fino a sessant’anni che alla scadenza del mutuo hanno compiuto al massimo 75 anni. Il mutuo in questione può essere richiesto per l’acquisto della prima casa o per la ristrutturazione, in ogni caso bisogna chiedere minimo 50.000 euro e massimo un milione di euro.

L’importo finanziabile è comunque del 70% del minore tra valore di perizia e prezzo d’acquisto per la prima casa e scende al 50% per le ristrutturazioni.

Il tasso è variabile per tutta la durata del finanziamento e si calcola sommando l’Euribor allo spread. Quest’ultimo varia in base all’importo erogato e alla percentuale richiesta.

Concludere l’affare mutuo entro il 31 maggio 2012, con la promessa di andare al rogito entro il 31 agosto, può avere molti vantaggi. L’istruttoria della pratica è gratuita, forse vale la pena provare.