Il variabile a tasso decrescente di ByYou

di Sofia Martini Commenta

Il mutuo a tasso variabile è ancora la modalità preferita dai richiedenti un mutuo. Oggi nel ventaglio di offerte vantaggiose che il web è in grado di proporre si trova anche un variabile particolare, a tasso decrescente, messo in campo dall’istituto di credito ByYou collegato al gruppo UbiBanca. 

Il mutuo a tasso variabile decrescente di ByYou prevede il pagamento di una rata mensile di 725,89 euro, almeno stando alla scheda informativa disponibile su Mutuisupermarket che annovera questo prodotto tra i più convenienti del periodo.

Il TAEG d’ingresso è del 4,22% e comprende un tasso al 3,83% e le altre spese necessarie per concludere l’affare con la banca: le spese iniziali che si aggirano sui 3350 euro tra istruttoria, perizia e assicurazione, le spese ricorrenti di circa 1200 euro e l’imposta sostitutiva che mediamente è di 350 euro.

I vantaggi di questo mutuo sono nella flessibilità, nella possibilità di optare per un tasso fisso in ogni momento e nell’addebito della rata direttamente sul conto corrente.

La finalità del mutuo, però, deve essere l’acquisto della prima casa e non può superare, come importo erogato, l’80 per cento del valore dell’immobile fino ad un massimo di 500 mila euro. Il piano d’ammortamento può variare tra i 10, 15, 20 e 25 anni.

Il tasso è un variabile decrescente perché ogni cinque anni, a partire dall’inizio del quinto anno, lo spread decresce di 5 b.p.