Il mutuo prima casa Domus Superflash di Intesa Sanpaolo

di Sofia Martini Commenta

L’acquisto di una prima casa è sicuramente una delle tappe fondamentali del percorso di vita di una persona. Le più recenti statistiche dicono che questo importante passo viene compiuto dagli italiani di norma tra i 30 e i 40 anni. E proprio per venire incontro alle esigenze dei giovani che desiderano acquistare un immobile molti gruppi bancari offrono condizioni più vantaggiose per l’accensione di un mutuo per l’acquisto della prima casa.

Le previsioni sui tassi d’interesse 2013

Una delle offerte presenti sul mercato, prettamente dedicata alle esigenze dei giovani con una età inferiore ai 35 anni, è quella proposta dal gruppo bancario Intesa Sanpaolo, attraverso il suo Mutuo Domus Superflash.

> Gli interventi per i mutui all’interno del Decreto IMU

Il mutuo prima casa Domus Superflash di Intesa Sanpaolo

Il mutuo Domus Superflash del gruppo Intesa Sanpaolo consente innanzitutto ai giovani che intendono acquistare una prima casa la possibilità di scegliere tra una formula a tasso fisso e una a tasso variabile. La scelta del tasso, così, può essere effettuata sulla base delle proprie esigenze finanziarie presenti e future.

Il vantaggio di questo mutuo è che può essere richiesto anche dai giovani che abbiano un lavoro atipico, perché in caso di necessità consente al sottoscrittore di sospendere le rate del mutuo per almeno sei mesi. Nel frattempo, tuttavia, una polizza a garanzia del finanziamento subentrerà nel pagamento di quanto dovuto.

A vantaggio dei giovani va poi la gratuità delle spese di istruttoria e l’esenzione dal pagamento di eventuali penali in caso di estinzione anticipata del mutuo.

Tutti questi vantaggi assicurano quindi ai giovani una buona dose di convenienza e risparmio.