BNL: il variabile che conviene

di Sofia Martini Commenta

 Il Mutuo Variabile di BNL è un prodotto in promozione su Mutuisupermarket che si configura come miglior offerta tra i mutui ventennali per importi richiesti pari a 14o.000 euro. I dettagli. 

Il Mutuo Variabile BNL, per la classica simulazione dell’importo da 140.000 euro da rimborsare in 20 anni, prevede una rata mensile di 773,43 euro. Questo è il risultato del calcolo effettuato da Mutuisupermarket che lo considera uno dei migliori mutui in circolazione.

Il TAEG proposto è del 3,19 per cento ed include il tasso, le spese iniziali, quelle ricorrenti e l’imposta sostitutiva. Il tasso che compone il Taeg è del 2,96 per cento ed è dato dalla somma tra l’Euribor a 1 mese pari allo 0,11 per cento e lo spread della banca del 2,85 per cento.

L’aspirante mutuatario che si rivolga all’istituto di credito in questione deve considerare anche le spese iniziali di 1510 euro, somma di spese d’istruttoria (1260 euro) e di perizia (250 euro), nonché le spese per l’assicurazione scoppio ed incendio spalmate su tutto il piano d’ammortamento e l’imposta sostitutiva.

Il Mutuo Variabile della BNL è rivolto ai privati che intendono acquistare una prima casa richiedendo un importo minimo di 50.000 euro, fino ad un massimo di 250.000 euro, sempre considerato il loan to value che il 70 per cento del valore dell’immobile.