Ristrutturare casa con il mutuo in cerca di offerte

di Daniele Pace Commenta

mutuo ristrutturazioneRistrutturare casa a volte può essere molto dispendioso, e per questo esistono i mutui ristrutturazione, per compiere i lavori più grandi, specialmente ora che il risparmio energetico inizia ad essere una necessità, oppure quando la casa e molto vecchia e ha veramente bisogno di essere rimodernata.

Qualche offerta

A volte serve ristrutturare casa anche perché ormai ha un concetto troppo vecchio per i tempi moderni, magari con strutture, come le finestre, ancora in legno.

Quindi potrebbe essere utile sfruttare la possibilità di prendere un mutuo, anche fino a 50mila euro, magari da pagare in 20 anni. È una delle offerte, ad esempio, di Mutuo Fisso di CheBanca! che si ripaga con soli 240 euro mensili.

Il finanziamento arriva fino al 70% del valore immobiliare, e vi da la possibilità anche di avere un’erogazione rateizzata. Su questo mutuo viene applicato un tasso Tag dell’1,45% e un tasso Taeg dell’1,80%. Inoltre dovrete pagare 500 euro per l’istruttoria e 300 per la perizia.

Un altro mutuo da tenere in considerazione è il Mutuo Domus Fisso Piano Base di Intesa Sanpaolo, con un tasso Tag all’1,55% e un tasso Taeg del 2,01%. Con la rateizzazione a 20 anni pagherete circa 242 euro mensili, ma questo mutuo ha dei costi di istruttoria e perizia più alti, rispettivamente di 900 euro e 320 euro.