Mutui ristrutturazione, alla scoperta dei migliori di luglio

di Daniele Pace Commenta

Avete intenzione di accedere a un mutuo per la ristrutturazione della vostra abitazione? Allora uno dei consigli migliori da seguire è senz’altro quello di provvedere a dare un’occhiata alle offerte più interessanti che sono presenti in questo periodo del tutto particolare. In effetti, di soluzioni sul mercato ce ne sono diverse, ma la cosa migliore da fare è quella di orientarsi solo ed esclusivamente su quelle maggiormente vantaggiose.

In questo modo, si può sperare di ottenere un finanziamento che garantisca la somma necessaria per poter ristrutturare gli interni, piuttosto che i muri e le pareti esterne di un’abitazione piuttosto che di un locale.

Un gran numero di persone non è a conoscenza del fatto che c’è la possibilità di accendere un mutuo non solo per provvedere all’acquisto di un’abitazione, ma nasce per effettuare dei lavori di ristrutturazione. Tutti coloro che tendono a migliorare l’efficientamento energetico della casa, rispettando degli standard ben precisi, hanno la possibilità di sfruttare uno sconto in relazione alle spese da sopportare.

Tra i mutui ristrutturazione di luglio maggiormente vantaggiosi, troviamo sicuramente quello proposto da parte di Intesa Sanpaolo. Si tratta di “Mutuo Domus” ed è una soluzione perfetta per poter ristrutturare la propria abitazione. Tutti coloro che prendono la decisione di puntare s questo tipo di soluzione hanno la possibilità di optare tra il tasso fisso e quello variabile. L’importo massimo che si può ottenere supera i 100 mila euro: tale cifra si può restituire in 30 anni, con la copertura fino all’80% delle spese che sono necessarie per poter portare a termine i vari lavori. Molto interessante anche l’opportunità di effettuare la richiesta di sospensione di una piuttosto che di diverse rate del mutuo, fino ad un massimo di tre volte, per tutte quelle ristrutturazioni di importo modeste. In questo caso, però, il requisito da rispettare è quello di aver ottemperato al pagamento quantomeno di 12 rate mensili e aver comprato pure le opzioni di flessibilità. 

Altrimenti, si può dare un’occhiata anche alla soluzione di mutuo per ristrutturazione che viene proposta da parte di Crédit Agricole, che permette di ottenere un finanziamento fino al 60% della spesa della ristrutturazione sull’immobile.

Da sottolineare il prodotto Mutuo Base, caratterizzato dalla presenza di un tasso fisso, che offre la possibilità di conoscere nell’immediato la somma della rata che si dovrà pagare per l’intera durata del mutuo, ma al contempo permette pure di scegliere la durata del piano di rimborso.