Mutui BEI per l’edilizia

di Daniele Pace Commenta

mutui beiIl Mutuo BEI è una particolare forma di prestito agevolato realizzato nel 2013, con un incremento di fondi pari a 50 milioni di euro, che lo stato ha messo a disposizione a partire dal 2015.

Le caratteristiche del mutuo BEI

BEI è una vera e propria concessione di mutuo a carico dello Stato con durata triennale, che tutte le regioni possono stipulare mediante la Banca Europea degli Investimenti e la Cassa Depositi e Prestiti.

Nel 2015 è stata messa a disposizione una somma di 40 milioni di euro l’anno, successivamente aumentata a 50 milioni di euro. Questa tipologia di finanziamento è rivolta anche alle scuole che vogliono mettere in sicurezza gli stabili tra il 2018 ed il 2020.

Per messa in sicurezza si intende anche la ristrutturazione e l’adeguamento antisismico, oltre alla costruzione di immobili nuovi. Le regioni sono tenute ad assegnare le risorse solo ad interventi prioritari, ovvero le soluzioni antisismiche, le certificazioni di agibilità dello stabile, l’adeguamento dell’antincendio e l’ampliamento delle strutture già esistenti.

Attualmente sono in corso le prime pubblicazioni dei bandi regionali presenti sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 4 aprile con decreto ministeriale del 3 gennaio. Gli interessati possono trovare maggiori informazioni sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri.