Deutsche Bank: grande esordio su MutuiOnline

di Sofia Martini Commenta

L’istituto di credito tedesco Deutsche Bank, dopo essere stata inglobata tra gli istituti di credito convenzionati con MutuiOnline, si è subito distinta per la sua offerta nel settore dei mutui a tasso variabile, ancora dominato dal prodotto Webank. 

Deutsche Bank offre un mutuo a tasso variabile molto competitivo a tutti gli aspiranti mutuatari che decidono di accedere un finanziamento per l’acquisto della prima casa tramite MutuiOnline. Il portale in questione annovera Deutsche Bank come secondo istituto di credito tra quelli a tasso variabile.

Il Mutuo pratico a tasso variabile di Deutsche Bank è rivolto alle persone fisiche, residenti in Italia da almeno tre anni e che non abbiano compiuto 77 anni alla scadenza del mutuo. Si può sfruttare il finanziamento per l’acquisto della prima e della seconda casa ma anche per coprire le spese di ristrutturazione.

Il tasso è variabile puro e si calcola sommando lo spread al 2,85% all’Euribor a 3 mesi 360 gradi. Il tasso d’interesse è chiaramente ricalcolato a scadenza trimestrale: il primo gennaio, il primo aprile, il primo luglio e il primo ottobre.

I mutuatari che vogliano rivolgersi a Deutsche Bank devono considerare le spese d’istruttoria, circa 500 euro e le spese di perizia, altri 390 euro. L’ipoteca iscritta dalla banca sarà al 150 per cento, un dato utile per considerare le spese che contribuiscono al Taeg.